Viareggio, la perla del Tirreno

[local madgiada]

Viareggio è una località della più rinomata Versilia, seconda città più grande della provincia di Lucca, nella Regione Toscana.

Essa è considerata anche la città delle invenzioni: questa denominazione deriva dai rinomati Cantieri Navali viareggini per la produzione di navi, yacht e imbarcazioni a vela. Non solo, questa Perla del Tirreno vanta la creazione del Carnevale di Viareggio, che dal 1873 è un evento che affascina il pubblico di tutto il mondo e riempie un mese intero di feste diurne e notturne, con sfilate di carri, feste rionali, veglioni in maschera e rassegne di ogni genere.

Altre invenzioni figlie di questa città includono la Casa Viareggina, un tipo di abitazione in stile Liberty a uno o due piani con cortile interno ed una casetta in fondo all’orto (dove si ritiravano i
proprietari quando affittavano la casa ai villeggianti), e la Piastrella di Viareggio, un tipo di mattonella in cemento quadrata con decorazioni simmetriche a pressione, diffusa in tutto il mondo per pavimentazioni esterne pubbliche o private.

A Viareggio si parla un dialetto caratteristico, ancora piuttosto vitale grazie ai numerosi spettacoli teatrali in vernacolo che vengono organizzati (i più importanti sono le “Canzonette“, spettacoli comici in parte cantati) e alla pubblicazione di opere in prosa e in poesia in viareggino. Esistono in commercio raccolte di modi di dire e veri e propri dizionari di vernacolo.

📸Cosa vedere a Viareggio

Tra le moltissime cose da vedere, non vi potete perdere:

  • La lunga Passeggiata di Viareggio, lungomare di oltre 2 km che senza dubbio è uno dei viali pedonali più lunghi del nostro paese. Qui potrete trovare centinaia di negozi, ristoranti, bar, hotel, pizzerie, ciclabili e cinema.
  • La Cittadella del Carnevale, inaugurata il 15 dicembre 2001, il più grande ed importante centro tematico italiano dedicato alle maschere.
  • La Torre Matilde, la costruzione più antica della città, da poco ristrutturata.
  • La Pineta di Ponente di Viareggio, dove troverete chioschi, gelaterie, noleggi di biciclette, laghetto dei cigni e tanto altro!
  • Le spiagge, attrezzate per disabili e dog friendly: i cani di piccola e media taglia sono sempre ammessi. Assolutamente da non perdere le spiagge chilometriche in Passeggiata e quelle della Darsena, totalmente immerse nel Parco Migliarino-San Rossore-Massaciuccoli tra Viareggio e Torre del Lago (frazione di Viareggio).
  • Il Teatro Puccini a Torre del Lago, il più importante teatro all’aperto della Toscana.
  • Il Lago di Massaciuccoli, situato accanto al Teatro Puccini e nel quale è possibile noleggiare una barca per poterlo visitare.
  • Infine un giro per osservare lo stile liberty, caratteristico della città, visibile nell’architettura del Gran Cafè Margherita, l’Emporio Magazzini Duilio 48, il Teatro Eden, Bagno Balena, Gran Hotel Royal, Villa Argentina.

💡Dritte Belocal a Viareggio

Viareggio è facilmente visitabile in ogni periodo dell’anno, potrete quindi scegliere i periodi migliori in base alle vostre esigenze. Nel mese di febbraio viene realizzato il Carnevale, quindi se avete bambini, vi piace la movida e avete un weekend libero non potete assolutamente perdervi questa fase dell’anno. Se invece amate il relax, il mare, mangiare del buon pesce fresco in riva alla spiaggia, prendere il sole e farvi un bel giro in bicicletta della città , dovrete aspettare il periodo estivo (da maggio a settembre).

Durante il resto dell’anno comunque non mancano mai le manifestazioni, attrazioni, fiere, mercati rionali e la movida.

Vi suggerisco anche di fare una visita nei dintorni di Viareggio, facendo un salto a Lido di Camaiore, che ha un lungo pontile dal quale potrete ammirare una vista mozzafiato sulla costa. Se siete in visita i primi di novembre non perdetevi la Fiera degli Ognissanti nel centro di Camaiore nella quale potrete acquistare prodotti di ogni tipo, vestiario, calzature, prodotti gastronomici locali. In estate invece è immancabile uno sguardo alla Versiliana Festival, manifestazione che si svolge tra luglio e agosto e fu considerato da Gabriele d’Annunzio come il “più bel posto dell’universo”.

🍝Da provare a Viareggio

Viareggio offre prodotti gastronomici locali imperdibili come i cenci, un dolce tipico nel periodo del Carnevale, in forno o fritti e cosparsi di zucchero a velo; il caciucco, piatto ricco di pesce di stagione con crostini di pane toscano; gli spaghetti con i nicchi, primo piatto semplice di spaghetti con le arselle o telline (piccoli molluschi che vivono nei fondali sabbiosi); la scarpaccia dolce, torta a base di zucchine e cotta in forno; i tordelli, grandi ravioli di pasta fresca ripieni di carne o di pesce.

Non può mancare un buon gelato di Nilo’s, una colazione con cappuccino e bomba alla crema dalla Fauzia, il fritto di pesce fresco della Barchina che costeggia il molo, una pizza da La Baracuda davanti alla spiaggia della Darsena o una pizza di Brambilla’s Delivery in riva al mare, che potrete ordinare e farvi portare ovunque vi troviate.

🏠Dove alloggiare a Viareggio

Nel comune non mancano gli hotel, B&B, campeggi, aree camper, appartamenti e case vacanze. Potrete prenotarli tramite le più classiche piattaforme social, affidarvi a travel agent e agenzie di viaggio o a tour operator locali.

Viareggio conta circa 400 strutture alberghiere, oltre a moltissimi appartamenti e case vacanze sulla spiaggia gestiti dai singoli stabilimenti balneari e le barche da poter affittare per dormire sul molo o in mezzo al mare. Il mio consiglio è quello di sentire più posti, guardare su Booking, Airbnb, Expedia, Tripadivisor e vedere la soluzione più adatta alle esigenze.

🚗Come arrivare a Viareggio

A Viareggio è molto facile arrivare: si può utilizzare l’autostrada che si conclude proprio a pochi metri dalla Cittadella del Carnevale o il treno, in quanto la stazione centrale si trova nel cuore della città e bastano pochi passi per arrivare in Passeggiata. In alternativa, se prendete l’aereo e fate scalo a Pisa, Viareggio è raggiungibile in taxi.

Consiglio di affittare una bicicletta, noleggiare un monopattino elettrico fornito dal Comune per muoversi più facilmente o arrivare in città con la propria moto, in quanto soprattutto nel periodo estivo diventa un po’ complicato trovare un posto macchina.

Il centro città è comunque facilmente visitabile a piedi o con le linee urbane di autobus che offrono anche l’opzione Versilia By Night, che permette di usufruire dei bus notturni e partecipare alla vita notturna sulla costa versiliese.

Rispondi