Cantina Vinicio Bronzo, Caprino Veronese (Veneto)

Vi presentiamo la Cantina Vinicio Bronzo, che ha sede a Caprino Veronese, in provincia di Verona.

La storia dell’azienda inizia alla fine del 1800 quando Giuseppe Bronzo, soprannominato “ciacara”, arriva nella zona di Caprino e decide di acquistare dei terreni. Su di essi vengono coltivati seminativi nelle zone più pianeggianti e vigneti nelle zone più collinari. Successivamente i figli si divisero i terreni ed Emilio decise di tenere i terreni più collinari, precisamente in località Selvole, producendo un ottimo vino che divenne famoso come vino dei “Colli di Caprino”.

All’incirca intorno al 1978 l’azienda viene passata a Vinicio, il quale continua a coltivare i vigneti del padre ed inizia ad acquistarne altri, la maggior parte situati località “Terre Rosse” in quota 500 mslm.

Ad oggi l’azienda conta all’incirca 19 ettari di vigneto, dai quali Vinicio e il figlio, l’enotecnico Davide, producono degli ottimi vini, cercando di creare un connubio tra innovazione tecnologica e tradizione, il tutto nel rispetto del territorio.

Dal 2013 la filosofia aziendale inizia a cambiare, eliminando alcuni prodotti per la difesa antiparassitaria dei vigneti considerati più tossici di altri, tra cui gli insetticidi, preferendo altre pratiche più naturali.

Nel 2015 viene eliminato l’utilizzo di diserbante chimico e sostituito con pratiche meccaniche. Dopo queste scelte ci si accorge di quanto siano migliorati i terreni aziendali, si notano molti più insetti utili e pronubi e un aumento delle specie erbacee presenti.

Questo ha fatto capire a Davide e al padre che quella sarebbe stata la strada giusta e nel 2019 si inizia la conversione (che durerà tre anni) ad agricoltura biologica, sia per quanto riguarda la coltivazione dei vigneti sia per la produzione dei vini, che saranno ancor più legati al territorio e all’annata agraria.

L’obbiettivo dell’azienda a conduzione familiare è quello di attuare e supportare un’agricoltura ecosostenibile che vada a tutelare e migliorare il nostro amato territorio, creando il connubio perfetto tra tradizione e innovazione.

La cantina è situata a due passi dal Lago di Garda, in un piccolo borgo storico tra le colline moreniche ai piedi del Monte Baldo, riconosciuto a livello internazionale come “Hortus Europae” per la sua unica e grande ricchezza floristica.

La zona è ricca di deliziosi itinerari e trekking adatti ad ogni livello di difficoltà, tutti da vedere e da gustare, sommando al piacere della buona tavola quello di panorami incantevoli, ricchi di arte, storia e cultura. Tra incantevoli scorci, osterie e ristoranti tipici, si possono provare i piatti della tradizione lacustre, insieme al pregiato olio d’oliva del Garda.

Ognuno dei vini della Cantina Vinicio Bronzo riflette a pieno il territorio che la circonda. L’intento è quello di sfruttare al meglio le potenzialità dei nostri vigneti per ottenere poi vini unici, tipici e con una propria identità.

I vini offerti provengono sia da uve internazionali come Cabernet, Chardonnay e Pinot Grigio,
sia da uve tipiche dalla tradizione veronese, come Corvinone, Corvina, Rondinella e Molinara che
daranno vita ai nostri D.O.C Bardolino e D.O.C Bardolino Chiaretto.

Oltre al vino la Cantina produce anche dell’ottimo olio EVO e una grappa bianca di passito bianco. Tra le cose che stanno a cuore all’azienda c’è quella di non standardizzare i prodotti, rispettando i vigneti e l’annata che hanno vissuto, rendendo così il proprio vino una sorpresa tutta da scoprire ogni anno.

Per scoprire di più sulla Cantina Vinicio Bronzo, visita il loro sito o la loro pagina Instagram.

Rispondi