Turta de gee

il

[food local cucinalariu]

La turta de gee è una ricetta della tradizione genovese che si trova praticamente in tutte le friggitorie (sciamadde) della città ma che si può preparare facilmente anche a casa.

Si tratta di una torta di bietole, ottima appena tiepida, che si prepara con le verdure a crudo e senza uova. La sua caratteristica principale è un doppio strato di ripieno racchiuso tra due sfoglie di pasta matta: sotto le bietole e sopra la prescinseua, una cagliata acidula difficilmente reperibile in altre parti d’Italia.

Ingredienti

Per la pasta:

  • 120 g di farina 00
  • 120 g di farina manitoba
  • 130 ml di acqua
  • 2 cucchiai di olio
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno:

  • 400 g di bietole
  • 500 g di prescinseua
  • olio
  • un pugno di farina
  • sale

Preparazione

Unisco le farine, l’acqua, l’olio e il sale e impasto fino a creare una pallina liscia. Divido l’impasto a metà e lo stendo sottilmente.

A parte taglio le bietole crude, le mescolo con un pugno di farina e un giro di olio.

Stendo il primo disco di pasta sulla teglia oliata, metto tutte le bietole da crude e poi sopra la prescinseua. Richiudo per con il secondo strato di pasta.

Al posto della prescinseua si può usare metà ricotta e metà yogurt.

Cottura in forno a 180 per circa 45 minuti.

Rispondi