Lumachine in porchetta

[food local martigabbi]

La cottura in porchetta, caratteristica della tradizione marchigiana, ha come protagonista il finocchietto selvatico, il quale, oltre ad essere utilizzato per preparare il coniglio in porchetta, si utilizza anche in alcune preparazioni a base di pesce.

Per valorizzare le lumachine di mare si utilizza la stessa ricetta da secoli: lumachine in porchetta. Un antipasto slow da gustare con pazienza, succhiando il sugo che avvolge la conchiglia e armati di uno stuzzicadenti per estrarre il frutto dal guscio.

Ingredienti

  • lumache di mare, 500 g
  • pomodori pelati / polpa di pomodoro
  • aglio, 2 spicchi
  • olio evo q. b.
  • vino bianco, mezzo bicchiere
  • finocchio selvatico
  • sale q. b.
  • pepe q. b.

Procedimento

Versare all’interno della casseruola olio e aglio e lasciare soffriggere. Aggiungere le lumachine di mare lavate e scolate e far insaporire il tutto qualche minuto mescolando di tanto in tanto.

Sfumare con il vino bianco, aggiungere la polpa di pomodoro di pelati e acqua quanto basta, in modo da far sì che il sughetto non sia troppo denso. Spolverare di pepe e regolare di sale, aggiungere il finocchietto finemente tritato.

Lasciate cuocere il tutto per circa due ore a fuoco moderato mescolato di tanto in tanto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...