Taccozze con ricotta e cicale di mare

[food local Carla La Contessina]

Oggi vi presentiamo le taccozze: una pasta corta, a forma romboidale, simile alle sagne abruzzesi, impastata solamente con acqua e farina. Viene cotta per lo più assieme a fagioli e cotiche, ma apprezzata anche con frutti di mare, canocchie e altre tipologie di pesce.

Ho provato le taccozze a Termoli accompagnate da ricotta e cicale di mare nella Trattoria Z’Bass, un ristorantino accogliente in centro, che propone molti piatti della tradizione molisana. 

Un piatto gustoso e facile da realizzare!

🥗 Ingredienti per 4 persone

  • 500 gr di Taccozze
  • 1 piccolo peperone
  • Aglio q.b.
  • 7-8 cicale di mare
  • 200 gr di ricotta 
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 kg di polpa di pomodoro
  • Acqua q.b.
  • Basilico
  • Prezzemolo
  • Olio evo

🍳 Preparazione

In una terrina di coccio (io ho utilizzato un’ampia padella) far rosolare in abbondante olio evo l’aglio con il peperone a pezzetti.

Successivamente aggiungere le cicale di mare, sfumare con il vino bianco e poi aggiungere la polpa di pomodoro e un po’ di acqua (la salsa non deve essere molto densa).

Far cuocere per 25-30 minuti a fuoco lento. Cuocere in abbondante acqua salata le Taccozze, scolarle e farle insaporire nel sugo per 5 minuti. Aggiungere la ricotta a pezzetti, mescolare e completare con prezzemolo, basilico fresco e per gli amanti del piccante, un po’ di peperoncino.

Rispondi