Avola, tra mari e boschi

Guest Local sistersmadesicily

Uno dei posti suggestivi e affascinanti della Sicilia, che vi consigliamo di visitare è Avola. Di Avola vi incuriosirà la sua storia e le sue tradizioni storiche e culturali.

Avola è un comune della provincia di Siracusa che si affaccia sul golfo di Noto.  Ha una posizione strategica perché si trova al centro della costa meridionale di Siracusa e permette di visitare tutto il siracusano a pochi chilometri di distanza.  Avola ha una storia antica poiché è stata distrutta dal terremoto nel 1693 e venne ricostruita vicino la costa. La particolarità che la contraddistingue da tutte le altre città è la struttura urbanistica a pianta esagonale.

📷 Da vedere ad Avola

Il centro storico di Avola ha una grande piazza che presenta  le chiese Sant’Antonio Abate  e la maestosa Chiesa Madre dedicata a San Nicola di Bari, oltre ai tanti edifici in stile barocco.

Nel lungomare Tremiti è riconoscibile la rotonda sul mare detta u scialè, che è una piattaforma panoramica in cemento costruita negli anni ’30. Essa era collegata al mare da una passerella in legno ed utilizzata dagli affittuari delle cabine del lido vicino come solarium o come pista da ballo.

Per la cattiva manutenzione la passerella crollò e non venne più ricostruita. Nel 2007 è stata completamente recuperata e cambiata nel suo progetto originario: infatti adesso la passerella porta direttamente al lungomare Tremiti.

All’ingresso del lungomare sono poste le due torrette che risalgono al periodo fascista e portano (circa 2 km a piedi) al centro storico attraverso via dei Lidi, un’ampia strada su cui sono presenti varie case vacanze e B&B.

Tra i luoghi di interesse ad Avola non può mancare una visita all’antica tonnara. La tonnara di Avola è una delle più grandi della Sicilia sudorientale, chiamata così perché qui avveniva la mattanza dei tonni. Nel dopoguerra l’attività cessò e la tonnara fu abbandonata: oggi si possono ammirare solo rovine dall’esterno, l’interno è inagibile.

💡Avola: dritte BeLocal

Vi consigliamo di vedere assolutamente la Riserva Cavagrande del Cassibile, che è il più grande e suggestivo tra i canyon dei monti Iblei. La riserva ha un dislivello di 300 metri, si estende  su 2.760 ettari e comprende 10 km del fiume Cassibile.

Per arrivare bisogna seguire il cartello con scritto Avola Antica dalla strada provinciale 4: si arriva ad un belvedere da dove è possibile vedere i laghetti dall’alto. Quello che noi abbiamo percorso è il sentiero scala Cruci che porta ai laghetti principali del fiume Cassibile. 

Vi consigliamo di portare poche cose ma essenziali:  abbastanza acqua fresca, scarpe, vestiti comodi, un cappello che vi protegga dal sole ed una fotocamera: una volta lì non potete non scattare almeno una foto!

Per scendere e salire ci vuole circa un’ora. Il percorso è a tratti tortuoso a causa delle frane, quindi occorre fare massima attenzione. Una volta arrivati vi potete abbandonare completamente all’acqua fresca dei laghetti e alla natura incontaminata, per dimenticare in men che non si dica la fatica del percorso!

Una spiaggia da vedere se siete ad Avola è l’Oasi del Gelsomineto, detta anche a marchisa perché questi territori erano la località balneare dei Marchesi di Cassibile. Questa baia di sabbia bianca e fine bagnata da un mare cristallino è un’oasi incontaminata e suggestiva, circondata dalla Pineta del Gelsomineto, così chiamata perché vi crescono anche tanti gelsomini accanto ai pini.

Alle estremità del piccolo golfo sono presenti scogliere di roccia calcarea, su cui si può facilmente salire ed ammirare un paesaggio mozzafiato. La spiaggia è, grazie ad esse, protetta dai venti e il mare è quasi sempre calmo. Per raggiungere la spiaggia da Avola basta proseguire la SS 115 in direzione Siracusa e dista circa 11 km.

🍝 Da provare ad Avola

Per quanto riguarda i prodotti locali tipici non potete perdervi:

  • La mandorla detta pizzuta, che è la più pregiata sui mercati internazionali e ricca di nutritivi salutari (qui trovate maggiori informazioni).
  • Il celebre nero d’Avola è il re dei vitigni a bacca rossa della Sicilia, per via delle sue doti di eleganza e sontuosità, ed il suo carattere forte.

🏠 Dove alloggiare ad Avola

Noi abbiamo cercato un appartamento su subito.it ad Avola e ci siamo trovate molto bene: la casa era vicino alla tonnara di Avola, a piano terra, fornita di tutti i servizi indispensabili per il nostro soggiorno, con molti supermercati e il lungomare nelle vicinanze. Vi consigliamo di soggiornare in appartamento per esplorare Avola al meglio e in tutta libertà.

🚝 Come arrivare ad Avola

Avola è comodamente raggiungibile in auto tramite la E45 in direzione Siracusa. Vi consigliamo la macchina per avere maggior libertà di movimento e raggiungere facilmente spiagge e zone limitrofe.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...