Massafra, la tebaide d’Italia

(Guest local @angela_caponio)

Situata nell’entroterra a nord di Taranto, Massafra è solcata da una serie di suggestive gravine e lame di origine carsica. Tra le gravine, quella di San Marco divide in due parti il paese che è quindi collegato da ponti e attraversamenti che regalano scenari incantevoli.

La città rientra nel Parco naturale regionale Terra delle Gravine e si trova all’interno di insediamenti della civiltà rupestre neolitica e bizantina che le hanno valso il soprannome di “Tebaide d’Italia”.

Massafra é anche famosa per il Carnevale, tra i più importanti e festosi della Puglia e riconosciuto tra i Carnevali storici d’Italia. Qui, ogni anno, i maestri cartapestai realizzano carri allegorici diversi che sfilano per le vie della città non transennate, permettendo così ai cittadini e ai forestieri di partecipare direttamente al divertimento.

📷 Da vedere a Massafra

La prima tappa per chi vuole visitare Massafra è la Gravina della Madonna della Scala, patrona del paese, alla quale ci si arriva percorrendo la strada provinciale per Martina Franca. All’interno della gravina c’è il santuario omonimo al quale si accede scendendo 125 gradini, per poi proseguire oltre verso il villaggio trogloditico e le sue grotte visitabili accompagnati da guide turistiche.

Si può fare poi una passeggiata per il centro percorrendo corso Roma, corso Italia per arrivare al Lungovalle Niccolò Andria dove si può ammirare la Gravina di San Marco, la cupola della Chiesa di San Lorenzo e il Castello.

Si consiglia poi di avventurarsi nel centro storico, più precisamente nel quartiere Santi Medici, caratterizzato da case tutte bianche, la chiesa annessa e una piazzetta con vista castello. Si torna indietro verso piazza Garibaldi dove si trova la torre dell’orologio, alto 22 m e con la decorazione in stile barocco, e il municipio. Per visitare e ammirare il castello da vicino si consiglia di accedervi dalla piccola traversa di Via Lopizzo.

A 8 km di distanza da Massafra c’è Chiatona, una frazione marina che appartiene per metà al comune di Massafra e per l’altra metà al comune di Palagiano. Si può scegliere se andare nella spiaggia libera o in uno dei lidi disponibili.

💡 Dritte BeLocal per Massafra

Un posto che non tutti conoscono è il parco Madre Teresa di Calcutta, situato nella zona nuova. Un luogo immerso nella natura tra gli alberi di pino dove ci si può rilassare su una panchina, fare una camminata o leggere un libro.

🍷 Da provare a Massafra

Ci sono diversi locali a Massafra dove mangiare piatti tipici, come la Locanda di zia Riri, situato di fronte alla chiesa san Lorenzo ,o il Dream on Caffè, per passare una serata in compagnia di amici.

🏠 Dove alloggiare a Massafra

Ci sono diversi bed and breakfast dove alloggiare. Tra i più famosi ci sono il B&B Santa Marina e il B&B Sotto la Volta.

🚝 Come arrivare a Massafra

Massafra dista 18 km da Taranto e ci si può arrivare in auto prendendo l’uscita A14 Bologna-Taranto oppure la Strada Statale 106 Salerno- Reggio Calabria direzione Taranto. In alternativa si può scegliere l’aereo e atterrare a Bari Palese o il treno che ferma invece alla stazione di Massafra o Taranto.

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...