Poppi e Foreste Casentinesi: il magico verde degli appennini

Poppi (AR), Toscana & Parco nazionale delle foreste casentinesi (FC), Emilia Romagna

Poppi, borgo medievale inserito nella lista dei “Borghi più belli d’Italia”, svetta sulla sommità di una collina ed è a prima vista riconoscibile per la presenza del suo possente castello.

Deve il suo nome alla sua posizione, dal termine arcaico Poplo, cioè poggio, colle, rilievo.

Ci troviamo in provincia di Arezzo, all’interno del parco Nazionale delle Foreste Casentinesi.

📷 Da vedere a Poppi

Le robuste mura che lo cingono, insieme al Castello, donano al borgo un aspetto solido e difensivo. È proprio il castello l’attrazione più visitata, insieme alla Biblioteca Rilliana e alla Cappella dei Conti Guidi, dove è possibile ammirare affreschi della scuola di Giotto. Una curiosità: nel castello di Poppi ha soggiornato per ben 4 anni il Sommo Poeta Dante Alighieri.

Partendo da Poppi si può arrivare, in breve tempo, nelle foreste del Casentino e godere di magnifici scorci paesaggistici e artistico-culturali. Il Parco Nazionale del Casentino è famoso per le sue maestose foreste ed è meta ambita per trekking e attività all’aperto.

💡 Poppi e Foreste Casentinesi: dritte BeLocal

Da non perdere, all’interno del parco, il Santuario francescano de La Verna e l’eremo e monastero di Camaldoli.

🏠 Dove alloggiare a Poppi e Foreste Casentinesi

La Toscana offre ottime strutture ricettive di ogni genere. Per un’esperienza a 360 gradi consigliamo di alloggiare in agriturismo, perché qui gli agriturismi sono soliti offrire numerosi servizi, tra cui corsi di cucina o passeggiate a cavallo. Disponibili nell’area del parco anche ostelli, locande e rifugi per i più avventurosi.

🥩 Da provare a Poppi e alle Foreste Casentinesi

La Gota, salume ottenuto dalla guancia di maiale, da gustare con pane toscano.

🚝 Come arrivare a Poppi e alle Foreste Casentinesi

Poppi e il Casentino sono raggiungibili sia lato sud da Arezzo, ben collegata sia a livello autostradale che ferroviario, sia da Firenze.

Dai versanti marchigiano e umbro si arriva tramite panoramici passi appenninici percorribili in modo agevole soprattutto durante la bella stagione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...